BUSINESS INTELLIGENCE APPLICATA AL CONTROLLO DI GESTIONE

In un prossimo futuro la Business Intelligence sarà sempre più incisiva all’interno della governance d’impresa.

La Business Intelligence applicata alla governance d’impresa inizia a contribuire notevolmente nel facilitare il processo decisionale in campo agli imprenditori e al management.

Definire e customizzare algoritmi adattabili ai possibili scenari, così come alle aspettative del mercato, non è un’attività utile solo in chiave di incremento delle vendite.

Anche l’area di amministrazione, finanza e controllo, ha da tempo intuito le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale (IA) e della Business Intelligence (BI) nella gestione dei dati aziendali ed è sempre più interessata ad averla a disposizione delle PMI per governare al meglio i processi aziendali.

Tuttavia, prima di arrivare a una completa adozione della tecnologia, è necessario raggiungere un requisito preliminare.

L’adozione di un linguaggio comune tra gli esperti di analisi e controllo di gestione, da un lato, e i tecnici informatici, dall’altro.

Iniziamo comprendendo meglio che cos’è la Business Intelligence applicata alle imprese.

Che cos’è un software di Business Intelligence?

Si tratta di un programma che, in base a obiettivi preimpostati, genera informazioni, previsioni o decisioni che si ripercuotano sull’organizzazione aziendale.

Ad esempio:

  • genera livelli di analisi delle informazioni più approfonditi;
  • permette una quasi totale integrazione dei dati tra tutti i software e gli applicativi presenti in azienda;
  • facilita e automatizza le attività di reporting dei vari comparti (agenti di vendita, controller, management);
  • attiva task per gli utenti coinvolti nel processo;
  • monitora trend e andamenti, generando alert immediati in caso di anomalie;
  • crea scenari possibili in chiave di risk management (andamento del mercato, tasso di fidelizzazione del parco cliente, rincari delle materie prime, impatto dei costi energetici sulla marginalità, ecc…).

Come sfruttare appieno la BI in azienda?

Muovendosi comunque su un terreno previsionale, la Business Intelligence applicata alle aziende diventa una risorsa solo se inserita all’interno di una strategia complessiva di avanzamento organizzativo, produttivo e gestionale.

In particolare, l’adeguamento tecnologico del comparto macchine, l’adozione dei paradigmi della lean organization, una piena digitalizzazione delle procedure e lo sviluppo di digital skills avanzate sono elementi fondamentali per giustificare una remunerativa introduzione di un software di BI.

Per questo, in WSB adottiamo un approccio manageriale “passo-dopo-passo” che ci consente di realizzare la soluzione informatica più adatta a supportare le esigenze attuali dell’azienda, prevedendo già le sue evoluzioni future.

Una visione che mette al riparo da progetti sovrastimati, infrastrutture IT non necessarie, assunzione di figure troppo (o troppo poco) qualificate o integrazioni troppe complesse per le reali necessità degli utenti, in favore di uno sviluppo equilibrato e sostenibile dell’intera organizzazione.

Per tracciare insieme un concreto scenario di adeguamento informatico dai uno sguardo alle soluzioni per il management già proposte oppure inviala tua richiesta.

Non hai ancora implementato un sistema di marketing automation?

Compila il form per richiedere il contatto diretto con i nostri project manager e iniziare a gestire i tuoi lead in modo automatico all’interno del funnel di vendita.